CONOSCERE QUESTO PRIMA DI SBIANCARE I DENTI LASER

Sbiancamento dei denti laser

Non tutti noi abbiamo denti che brillano fin dalla nascita e nel corso degli anni la lucentezza naturale è sempre più sostituita dal giallo. Ciò può essere dovuto sia alla predisposizione genetica che a fattori esterni. Tè nero, caffè, sigarette, spazzolatura prematura dei denti: tutto ciò porta alla formazione di una placca sullo smalto, che semplicemente non può essere lavata via. Uno dei modi più efficaci per riportare un sorriso bianco come la neve è lo sbiancamento laser dei denti.

Oggi gli specialisti offrono i seguenti metodi per rimuovere la placca:

  • Lavaggio a secco,
  • Sbiancamento ad ultrasuoni,
  • Sbiancamento delle foto,
  • Pulizia complessa della cavità orale,
  • Sbiancamento dei denti laser.

Il più efficace e moderno è considerato lo sbiancamento dei denti con il laser. È quello che ti consente di ottenere una tonalità bianca come la neve con un danno minimo allo smalto. La qualità ha un prezzo: lo sbiancamento laser è più costoso dei suoi omologhi.

PROCEDURE PREPARATORIE

Lo sbiancamento laser dei denti è considerato un intervento di chirurgia estetica. Spesso viene effettuato in saloni separati che non si occupano del trattamento e della prevenzione delle malattie dentali. I bei segni e gli interni eleganti di tali stabilimenti non garantiscono l'alta qualità. Sarà molto più sicuro andare in una clinica odontoiatrica.

Prima dello sbiancamento, il dentista dovrebbe esaminare la cavità orale, se necessario, eseguire una serie di test aggiuntivi.

Controindicazioni:

  • Sensibilità del dente,
  • Pori, microfessure nello smalto,
  • Allergia ai farmaci,
  • Tendenza ad abradere lo smalto,
  • Vecchie otturazioni nei siti di sbiancamento.

È anche controindicato per bambini sotto i 16 anni, donne in gravidanza,Ragazza all'appuntamento dal dentistamalati.

Dopo una serie di controlli, il medico procede ad una pulizia completa del cavo orale. Pietra e altri contaminanti gravi vengono rimossi. Lo spazio tra i denti e i bordi delle gengive viene elaborato con cura. Lo sbiancamento laser stesso viene solitamente eseguito il giorno successivo.

SBIANCAMENTO DEI DENTI LASER - DESCRIZIONE DEL PROCESSO

Nella bocca viene inserito un espansore che piega le labbra e fissa la mascella in posizione aperta. Un gel attivo viene applicato sui denti. Di solito, viene trattata solo la "zona del sorriso": gli 8 denti anteriori, ma se lo si desidera, la procedura può essere eseguita con l'intera mascella rimanente. Ciò aumenterà significativamente il costo del servizio, poiché viene calcolato in base al numero di denti che devono essere sbiancati.

La seconda fase è il trattamento laser della cavità orale. Ogni dente richiede 1-2 minuti e un passaggio dura fino a mezz'ora. A seconda del risultato desiderato, possono essere necessari da 1 a 3 trattamenti. Possono essere eseguiti sia in un giorno che con una pausa di 1-2 settimane.

RECUPERO DOPO L'OPERAZIONE

Il colore dei denti può essere aumentato di 8-10 toni. Immediatamente dopo la procedura, lo smalto sembra un po 'più luminoso di quanto non sarà dopo un po'. Dopo 2-3 settimane, si verifica un leggero rollback ei denti tornano alla loro naturale tinta leggermente giallastra.

L'operazione impone diverse restrizioni al cibo. Non mangiare o bere prodotti con coloranti per 10 giorni dopo lo sbiancamento. Questi includono la maggior parte delle bevande calde e fredde, molte verdure, erbe. Inoltre, per consolidare il risultato, è necessario applicare un gel speciale sui denti, spazzolarli con uno spazzolino a setole morbide.

Il ripristino avviene individualmente. Per circa due mesi, i nervi dei denti reagiranno particolarmente bruscamente alla masticazione di cibi solidi, cibi caldi e freddi.

DANNI E BENEFICI

Lo sbiancamento non ha effetti benefici sulla salute dentale. La procedura è puramente cosmetica. I benefici deriveranno dalla complessa pulizia, che i medici raccomandano di eseguire prima dello sbiancamento laser, quindi non dovresti rifiutarlo. Durante la procedura di preparazione, il dentista rimuove il tartaro e la placca, riducendo significativamente il rischio di una serie di malattie.

Il trattamento con un composto attivo e un laser rimuove non solo la placca gialla, ma anche lo strato superiore di smalto. Una diminuzione dello spessore dello strato protettivo può portare alla comparsa di ipersensibilità, a causa della quale si verificano forti dolori ai denti causati da cibi caldi e freddi. Inoltre, ridurre lo spessore dello smalto aumenta il rischio di formazione di carie, quindi, dopo la procedura, i denti richiedono cure particolarmente attente.

Possono essere necessari diversi mesi prima che lo strato superiore di smalto si rigeneri dopo l'intervento. Per un recupero di alta qualità, il corpo avrà bisogno di una quantità aggiuntiva di oligoelementi, quindi dopo l'operazione, è necessario monitorare attentamente la dieta e mangiare una varietà di cibi. I medici prescrivono spesso vitamine e complessi minerali che aiutano una persona a ottenere una scorta di elementi essenziali.

VANTAGGI DELLO SBIANCAMENTO LASER

Questo metodo è l'ultimo sviluppo dei dentisti e ha molti meno effetti collaterali rispetto ai suoi predecessori. Rispetto al lavaggio a secco, il laser non è così dannoso per lo smalto. Un punto importante è che non vi è alcun rischio di sanguinamento nelle gengive dopo la procedura. Dovrai pagare per la qualità dell'operazione: lo sbiancamento laser costa in media 2-5 volte più costoso rispetto ad altri metodi.

Nonostante tutta la modernità del metodo, non è il più sicuro. Se la tua salute viene prima di tutto, i dentisti consigliano di igienizzare la cavità orale e di pulire preventivamente. Queste procedure non causano alcun danno. Al contrario, riducono significativamente il rischio di malattie, ma l'effetto visivo da loro non è così forte. Se lo sbiancamento laser dei denti è in grado di cambiare il colore dei denti di 8-10 toni, rendendoli quasi bianchi come la neve, la normale spazzolatura dà un risultato di soli 2-4 toni.

COLORE DEI DENTI DOPO LO SBIANCAMENTO

Nel tempo lo smalto tende a ritrovare il suo colore naturale. Ogni persona ha il suo: qualcuno ha denti quasi bianchi come la neve dalla nascita, mentre qualcuno ha una pronunciata tinta gialla o grigia. Dopo lo sbiancamento laser, il colore tornerà gradualmente. La durata di questo processo dipende sia dalla genetica umana che dalla profondità dello sbiancamento. L'effetto massimo durerà 3-5 anni. Nello stesso caso, se hai scelto un regime più delicato e hai eseguito solo una procedura, il risultato potrebbe seriamente indebolirsi dopo un anno.

Prima e dopo lo sbiancamento laser dei denti

Un punto a parte è la dieta, la dipendenza da bevande calde e la presenza di cattive abitudini negli esseri umani. I medici sconsigliano lo sbiancamento ai fumatori, ai bevitori di tè o caffè. Perché sottoporsi a una procedura costosa e dannosa, i cui effetti diminuiranno in sei mesi? Se hai smesso di fumare o ti sei preso scarsa cura dei tuoi denti in passato, lo sbiancamento laser, al contrario, sarà estremamente efficace. Con esso, ti sbarazzi della placca artificiale e ottieni un sorriso meraviglioso. In questo caso, il pullback sarà molto più debole ei tuoi denti cambieranno colore in modo permanente.

Dopo lo sbiancamento laser, dovrai prestare maggiore attenzione alla cura del cavo orale. Ciò è necessario sia per proteggere lo smalto indebolito da danni sia per prevenire la formazione di nuova placca. Durante la pulizia, si consiglia di utilizzare non solo uno spazzolino, ma anche il filo interdentale. Si consiglia inoltre di eseguire una pulizia preventiva nello studio dentistico una volta all'anno. Un approccio olistico alle cure dentistiche ti aiuterà a mantenere il tuo sorriso brillante il più a lungo possibile.

VALE LA BIANCA DEI DENTI CON UN LASER?

Lo sbiancamento è solo una procedura cosmetica e questo dovrebbe essere tenuto presente. Prima di eseguire la procedura, è necessario disinfettare il cavo orale, eliminare tutte le malattie e solo successivamente procedere con lo sbiancamento.

Un fattore importante è il disagio che si verifica dopo l'operazione. Per ogni persona, il processo di ripristino dello strato superiore di smalto procede in modo diverso.Uomo dopo lo sbiancamento dei denti con il laserAlcune persone sperimentano solo una lieve sensibilità per alcuni giorni dopo l'intervento, ma ci sono volte in cui le persone provano dolore a lungo quando mangiano cibi e bevande calde.

In ogni caso, lo sbiancamento dei denti con un laser a diodi è il più tecnologicamente avanzato e sicuro rispetto ad altri metodi. Con un'adeguata supervisione, il medico può ridurre al minimo l'effetto negativo della procedura e tutto ciò che devi fare è prenderti cura tempestivamente della tua cavità orale.

Molte persone hanno grandi aspettative riguardo al risultato finale. Molte donne guardano i sorrisi delle attrici di Hollywood e vogliono gli stessi denti scintillanti, ma questo effetto si ottiene non solo sbiancando. Per questo, vengono spesso utilizzate le faccette, che vengono posizionate sullo smalto naturale.

Vale anche la pena considerare attentamente in che misura sbiancerai i denti. Il bianco puro sembra innaturale e spesso rovina un sorriso. Inoltre, lo sbiancamento profondo richiede diversi trattamenti, il che porta a maggiori danni allo smalto.

Sbiancare i denti o no: ognuno decide da solo. Ci sono momenti in cui il colore sporco dello smalto dei denti irrita una persona. Qui, una procedura cosmetica può davvero salvare la giornata, ma lo sbiancamento è costoso e l'effetto potrebbe non essere quello che ti aspetti.

24.08.2020